About GSF

La compagnia di gamer pugliesi

GSF nasce nel 2015 con dal profondo sentimento per il gaming e l'esport, dall'ardore di chi vuole abbattere dei vincoli, degli stereotipi e delle barriere culturali che si sono sempre presentate in un territorio come quello italiano, ma soprattutto pugliese. Baluardo di cultura e innovazione nonché un mezzo con cui poter operare nel sociale, GSF ha sin da subito definito i suoi intenti cercando di rendere il gaming sinonimo di riunione e sportività partendo da piccoli eventi nel piccolo comune di Cellamare, riuscendo in seguito stabilirsi come punto di riferimento nelle più grandi fiere come il Bari Geek Festival.

 

 

IL DIRETTIVO GSF

Gianluca Bovio
Presidente - Pubblic Relator - Event Director
Presidente e motore a 2000 cilindrate di GSF. Senza di lui non saremmo qui, letteralmente (e non smette mai di ricordarlo a noi ed alle nostre mamme). Grande appassionato di The Witcher e di Metal Gear Solid, probabilmente ha bisogno di capire quali siano i brand più redditizi ma tant'è. Etica professionale invidiabile persino da coloro che hanno costruito la Grande Muraglia, potrebbe abbatterla se solo un giorno decidesse di voler costruire una sede di Giocatori Senza Frontiere fuori da Cellamare. In breve tempo infatti è riuscito a trasformare il piccolo comune in provincia di Bari in meta turistica, molti pensano che abbia fatto tutto questo per diventare Sindaco. Lui prontamente smentisce e afferma di voler diventare solo il Presidente del Mondo. Attualmente il mondo dell' e-sport è admin della community ufficiale del Gwent in Italia, ma oltre ad essere appassionato conosce molto del mondo di Overwatch. La capacità di adattare le proprie skill a favore di un gioco prettamente strategico come il Gwent e anche al servizio di un gioco d' azione come Overwatch fanno si che possa comprendere appieno il mondo dell' e-sport attuale contemporaneo.
Marco Insabato
Vice Presidente - Tournaments Manager
Vice presidente di GSF, collante indispensabile per risolvere problemi pratici, ha (purtroppo) sempre la battuta pronta e (fortunatamente) la risposta giusta. Musicista, appassionato di film francesi ( oppure li odia, potete provare a chiedergli cosa ne pensa), laureando in economia, conoscitore affidabile di birre. Vorrebbe essere tutto ciò. Il suo percorso di studi lo porta ad essere un temibile avversario in situazioni di calcolo che giochi come Hearthstone o Gwent ( quindi giochi prettamente strategico - probabilistici) richiedono. Ama anche giochi più blasonati come Fifa.
Tonino Deruvo
Segretario - Team Manager -
Membro più anziano del Direttivo di GSF, capace di adattarsi a qualsiasi situazione e conversare con qualunque persona di qualsiasi estrazione sociale, nazione, pianeta, universo. Difficile farlo arrabbiare seriamente ma capace di mettere a tacere qualsiasi discussione con un sorriso ed un ceffone ( Si dice che Bud Spencer abbia indicato lui come suo successore ed abbia aggiunto: "Canavacciuolo chi?"). Nel tempo libero è un videomaker, aspetta solo il momento che Coppola gli paghi quel famoso caffè che lui ha anticipato sul set del Padrino. Le sue capacità organizzative sono fondamentali nella creazione di tornei ed eventi. Queste capacità sono affiancate ad una conoscenza indispensabile di tutti gli attuali giochi più importanti del panorama e-sport come LoL, Hearthstone, Counter Strike, Overwatch.